Cosa vedere

Il Santuario di Montebruno, in stile gotico, è dedicato alla devozione mariana.
Custodisce al suo interno alcune testimonianze dell'arte piemontese fra i quali un dipinto della Madonna con bambino che si fa risalire all'XI secolo. Prima del X secolo, in questo luogo, esisteva già una costruzione, forse un tempietto dedicato a qualche divinità pagana.
In seguito, gli abitanti del luogo, convertitisi al cristianesimo santificarono l'edificio a Sant'Anna.

Nel 1750 venne costruita la Chiesa parrocchiale opera dell'architetto Prunotto di Pinerolo su disegno dello Juvarra.
Questo mirabile esempio di barocco piemontese troneggia ancora sulla piazza municipale.

Per chi voglia conoscere da vicino la dura vita degli agricoltori è possibile visitare, su prenotazione, le aziende agricole Mensa Luciano in Regione Alberetti, Fratelli Martini in Regione San Martino che, a fianco delle più moderne attrezzature per lavorare la terra, hanno mantenuto la memoria e conservato le tradizioni dei cascinali di un tempo.
Informazioni presso gli uffici comunali: tel. 0121.3411707.

Chi invece ha la passione del cicloturismo troverà a Garzigliana un lungo tracciato, inserito nella pista ciclabile del Basso Pinerolese, che si snoda tra gli angoli più suggestivi di questo incontaminato territorio che fa della tranquillità e della serenità il suo biglietto da visita.

Copyright © 2013 Comune di Garzigliana (TO) - Piazza Vittorio Veneto, 1 - 10060 Garzigliana (TO)
Tel. 0121.341107 - 0121.541199 Fax 0121.341270 - P.I. 01485700015 - C.F. 85003130011 -PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.