CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE E ABITAZIONI

Dettagli del documento

Data:

venerdì, 27 settembre 2019

CENSIMENTO

Descrizione

ll 1° ottobre 2019 riparte il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.
Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

Anche quest’anno l’Istat effettua la rilevazione censuaria solo su un campione di residenti e con cadenza annuale, non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.

Devono rispondere al censimento solo coloro che, selezionati dall’Istat, hanno trovato nella cassetta della posta una lettera generica e una locandina dell’Istat lasciata da un RILEVATORE. Chi non ha ricevuto nulla non deve fare o compilare nulla.

Ricordiamo che è obbligatorio rispondere alla rilevazione, se rientranti nel campione delle famiglie selezionate. Infatti il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni è inserito tra le rilevazioni per le quali, a norma di leggi nazionali ed europee, è previsto l’obbligo di risposta. In caso di mancata osservanza di tale obbligo è prevista una sanzione.


COME FUNZIONA


A differenza delle tornate censuarie fino al 2011, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e 400 mila, residenti in 2.800 comuni italiani. Inoltre, solo una parte dei comuni (circa 1.100) è interessata ogni anno dalle operazioni censuarie, mentre la restante è chiamata a partecipare una volta ogni 4 anni. In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni almeno una volta saranno oggetto delle rilevazioni censuarie. Si potrà così chiudere il cerchio e pubblicare i risultati definitivi con la determinazione ufficiale della Popolazione Residente.

Infatti il nuovo censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con due tipi diversi di rilevazioni campionarie svolte: la rilevazione detta areale e quella da lista, con quelli provenienti dalle fonti amministrative. I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

La famiglia può essere chiamata a partecipare a una sola delle due diverse rilevazioni campionarie, oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento.

Il Comune di Garzigliana
, parteciperà alla sola rilevazione detta Areale.

Anche per il 2019 le operazioni, nelle due fasi di rilevazione, si terranno dall'1 ottobre al 20 dicembre e vedranno coinvolte le famiglie individuate dall'Istat.

L’obbligo di risposta consiste nella compilazione e trasmissione, in modo completo e veritiero, dei questionari predisposti dall’Istat.


INFORMAZIONI E CONTATTI


    ISTAT

  • Numero Verde Istat 800 811 177: attivo dall’8 ottobre al 20 dicembre, ore 9-21, anche per richiedere eventuale assistenza su problemi tecnici riscontrati in fase di accesso al sito web o durante la compilazione online del questionario
     
  • Contatto email:  censimentipermanenti.popolazionelista@istat.it
     
  • www.istat.it


    COMUNE

 

COME PARTECIPANO LE FAMIGLIE

censimento-abitazione

Dal 1° al 9 ottobre
le famiglie coinvolte in questa rilevazione vengono avvisate dell’avvio della rilevazione attraverso una locandina affissa su androni, cortili dei palazzi, abitazioni e ricevono nella cassetta della posta una lettera non nominativa firmata dal Presidente dell’Istat (informativa/informationen/informacije), e un pieghevole informativo.
La locandina informa sul Censimento in corso, nome del rilevatore incaricato per somministrare il questionario, giorno e ora in cui il rilevatore farà visita e fornisce tutti i contatti utili per ricevere indicazioni relative alle operazioni della rilevazione.
La lettera ufficiale comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive e statistiche dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. La lettera comunica, soprattutto, che un rilevatore incaricato dal comune si recherà presso l’abitazione della famiglia per somministrare il questionario. La lettera fornisce, inoltre, tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti.
Il pieghevole – in lingua italiana – contiene informazioni utili sul Censimento esposte con un linguaggio semplice e diretto.

Dal 10 ottobre al 13 novembre si svolge la rilevazione con le interviste «porta a porta», la famiglia riceve a casa, oppure può chiedere di farlo presso il Comune, la visita del rilevatore munito di tesserino identificativo, che le somministra direttamente il questionario tramite tablet. Su richiesta esplicita della famiglia al rilevatore, l’intervista potrà essere effettuata presso l’Ufficio Comunale di Censimento, nella sede comunale di Piazza Vittorio Veneto n. 1.


IL CALENDARIO DELLA RILEVAZIONE PER I CITTADINI CHE HANNO TROVATO LA LOCANDINA E/O LA BUSTA NON NOMINATIVA

1 ottobre - 9 ottobre

10 ottobre - 13 novembre

14 novembre - 20 dicembre

 

Le famiglie sono informate dell’avvio della rilevazione con una lettera e una locandina

 

Le famiglie ricevono un rilevatore con tesserino di riconoscimento che somministra loro il questionario

 

Accertamenti e verifiche residuali della presenza/assenza di individui o famiglie mancanti, senza effettuare interviste

 




censimento-no comunicazione

SE NON HAI RICEVUTO ALCUNA COMUNICAZIONE


Il Censimento permanente della popolazione coinvolge ogni anno a rotazione solo una parte delle famiglie, ovvero una selezione. Se la famiglia non ha ricevuto alcuna lettera, non fa ancora parte del campione rappresentativo, pertanto non deve fare nulla.

Creazione

Inserito sul sito il venerdì 27 settembre 2019 alle ore 11:59:53 per numero giorni 1756

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri